Il gran giorno è arrivato! La checklist per il trasloco perfetto

Avete fatto tutti i preparativi necessari, e ora ci siamo: il giorno del trasloco è arrivato. Ora è fondamentale non perdersi nella confusione dei tanti scatoloni e i vari aiutanti. E non è facile… Tutti vi chiedono continuamente dove vanno messi i diversi scatoloni e dov’è questo e quello. Per non farsi dominare dal caos, è necessario osservare un paio di regole di base.

Mantenere la calma

Il giorno del trasloco, alzatevi un po’ prima e fate colazione con calma, prima che inizi lo stress. In questo modo vi preparerete al meglio a una giornata che sarà sicuramente impegnativa.

Radunare le ultime cose

È il momento di mettere in scatole o buste tutto ciò che è rimasto ancora fuori. Procuratevi un contenitore trasparente per gli oggetti più importanti da tenere sempre a portata di mano: medicinali, carta igienica, cellulare, caricabatteria, ecc.

Numeri telefonici importanti

Avete bambini o animali domestici? Tenete a portata di mano il numero di telefono della baby-sitter e della dog-sitter e tenete sott’occhio il cellulare, per controllare di essere sempre raggiungibili. Fornite agli addetti al trasloco e ad eventuali aiutanti un foglio con il vostro numero di telefono e l’indirizzo della nuova abitazione, per essere sicuri che tutti arrivino nel posto giusto.

Predisporre i sacchi della spazzatura

I cestini per la spazzatura sono già stati imballati, quindi posizionate semplicemente dei sacchetti per tutti gli eventuali rifiuti. La cosa più semplice è fissarli alla maniglia della porta, così saranno ben visibili e non sarà necessario cercarli ogni volta che c’è da buttare qualcosa.

Suddividere gli incarichi

Dividete gli addetti e/o gli aiutanti in gruppi e assegnate compiti specifici. Un gruppo si occuperà del carico sul furgone, un altro del trasporto lungo le scale e gli altri si occuperanno del vettovagliamento.

Ispezionare il vano scale

Controllate eventuali danneggiamenti già presenti nel vano scale, in modo che questi non possano essere in seguito imputati a voi.

Caricare gli oggetti da trasportare

Caricate sul furgone prima i mobili e poi le scatole. I mobili sono più ingombranti, e caricandoli per primi si creano spazi vuoti in cui poter sistemare scatole od oggetti più piccoli.

Togliere le targhette con il vostro nome

Per dire definitivamente addio alla vostra vecchia abitazione, togliete anche le targhette con il vostro nome dal campanello e dalla cassetta delle lettere. Questo è importante anche per l’inoltro della posta al vostro nuovo indirizzo, di cui avrete già fatto richiesta a tempo debito.

Pulizia finale

Una volta tolti tutti i vostri oggetti dall’abitazione, si deve procedere alla pulizia finale. Sarà meglio se vi siete organizzati con un team di aiutanti, per non dover fare tutto da soli.

Ultima ispezione dell’appartamento

Una volta che tutto sarà sgombro e pulito, fate un ultimo giro di controllo della casa e leggete tutti i contatori di gas, acqua e luce. Controllate un’ultima volta anche il vano scale, per controllare che non ci siano danni di responsabilità vostra o della vostra squadra di aiutanti.

Ingresso nella nuova casa

Nella nuova abitazione, è meglio far posizionare i mobili già nella loro ubicazione finale, in modo da non doverli poi spingere qua e là.

Fare ordine

La cosa più importante è rendere abitabile per prima la camera da letto. Inoltre lasciate liberi i passaggi più importanti, per non dover, ad esempio, scalare pile di cartoni per andare in bagno.

Ce l’avete fatta! Ora potete tirare un sospiro di sollievo e cominciare a sistemare la vostra nuova casa, personalizzandola come desiderate. Il grosso del lavoro è già stato fatto.

Questa checklist è stata creata da MOVU.ch , il più grande portale per traslochi in Svizzera.
Organizzate subito il vostro trasloco con MOVU.ch!